Il Teatro Ghione si occupa di progetti realizzati in collaborazione con diverse Onlus , tra cui IncontraDonna Onlus, INRC ( Istituto Nazionale per le Ricerche Cardiovascolari), Sogno di Bambino Onlus, Tre Cuori per la Musica. Lo scopo  è di aprire le porte a diverse realtà che possano essere sostenute e conosciute, confermando il ruolo del teatro come strumento di crescita e luogo di condivisione.

INCONTRADONNA ONLUS

Dal 1 al 31 ottobre 2020 riparte Frecciarosa!

Anche quest’anno, per il decimo anno consecutivo,  l’Associazione IncontraDonna Onlus insieme a Trenitalia – Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane – con il patrocinio del Ministero della Salute, promuove l’iniziativa “Frecciarosa – la prevenzione viaggia in Treno”.

Quest’anno l’iniziativa si reinventa on line attraverso la nuova piattaforma digitale www.frecciarosa.it dove sarà possibile accedere per video consulenze con specialisti, per webinar, eventi e tutorial.

Segui gli appuntamenti sulla piattaforma  www.frecciarosa.it.

IncontraDonna onlus è un’Associazione no profit su base volontaria fondata nel giugno 2008, rivolta alle donne e agli uomini che desiderano informarsi in modo corretto e conoscere adeguatamente una patologia di grande rilevanza sociale e il come fare prevenzione: il tumore del seno.

IncontraDonna nasce innanzitutto per rispondere ai bisogni delle donne, con l’intento di fornire strumenti per affrontare sì il percorso di diagnosi e cura, ma soprattutto, per non sentirsi abbandonate nel “dopo”.  La Donna al Centro della Cura, la Donna al Centro della Salute, la Donna al Centro…….di una serie di attività che possano far crescere le donne in un percorso di conoscenza e di responsabilizzazione nei confronti della malattia avuta.

"IL TEATRO FA BENE"

Incontra Donna Onlus e il Teatro Ghione promuovono dei laboratori teatrali per le donne che hanno attraversato un percorso oncologico. La Teatro Terapia permette a chi ha conosciuto il tumore di reinventare se stesse e il proprio corpo, di esprimere sul palco emozioni forti, di interpretare altro da sè per guardarsi dentro e scoprirsi diverse, con la voglia di andare incontro al futuro con rinnovata speranza.

INRC - Istituto Nazionale per le Ricerche Cardiovascolare

La data di nascita del Consorzio Interuniversitario per la Ricerca Cardiovascolare è quella del 18 ottobre 1996 con la sottoscrizione, da parte dei delegati dei Rettori di ben 11 Università italiane, dell’atto notarile della sua costituzione formale e l’approvazione del relativo Statuto .La proposta di costituire questo Consorzio è emersa, dopo ampie e approfondite consultazioni avvenute negli anni 1994/95 fra docenti e studiosi universitari con qualificate competenze scientifiche nell’ambito dell’apparato cardiovascolare.

Durante questi incontri si è consolidata la necessità  e l’importanza di dare vita ad una struttura istituzionale per organizzare, nel contesto nazionale ed internazionale, un’attività scientifica  più coordinata e congiunta  nel settore della ricerca cardiovascolare. Ciò allo scopo di  mantenere, sviluppare e far crescere in maniera integrata sia la ricerca di “base” sia quella “clinica”, per la prevenzione e la cura di malattie assai invalidanti che costituiscono la prima causa di morte nelle civiltà occidentali. Questo obiettivo richiede un approccio mirato nello sviluppo della problematica scientifica che, partendo dagli aspetti fisiopatologici, deve indirizzarsi verso la definizione patogenetica della malattia, e quindi verso la formulazione di nuove strategie terapeutiche

logo-cuore-2