Caricamento Eventi

« All Eventi

Piano memories – i Grandi classici

7 luglio

diamoci-del-tu-11-14-novembre-33

3 luglio 2022 ore 15:00


ACQUISTA ONLINE

STUDIO GHIBLI & JOE HISAISHI

Goditi il primo recital per pianoforte solista di musica Ghibli e di Joe Hisaishi, su partiture originali giapponesi, eseguite dall’artista ufficiale Steinway & Sons, Nicolas Horvath.

Eseguirà sul palco, su un pianoforte a coda da concerto, in una sala dall’acustica interamente naturale*, i migliori pezzi del mitico studio composti da Joe Hisaishi.

Programma di 4 pagine in omaggio all’ingresso!

Nausicaä della Valle del Vento

Il castello nel cielo

Il mio vicino Totoro

Kiki – consegne a domicilio

Porco Rosso

Principessa Mononoke

La città incantata

Il castello errante di Howl

Ponyo sulla scogliera

Si alza il vento

La Storia della Principessa Splendente

Più di un’ora e mezza di un coinvolgente recital con le più belle musiche di Joe Hisaishi, nell’incantevole cornice del Teatro Ghione nel cuore di Roma.


Biografia di Nicolas Horvath

Artista atipico e con una carriera unica nel suo genere, il pianista Nicolas Horvath inizia i suoi studi all’Accademia musicale Principe Ranieri III di Monaco. All’età di 16 anni, attira su di sé l’attenzione del direttore d’orchestra americano Lawrence Foster, che lo aiuta ad ottenere dalla Princess Grace Foundation una borsa di studio di 3 anni per approfondire le sue competenze pianistiche. I suoi maestri sono importanti pianisti internazionali come: Bruno-Léonardo Gelber, Gérard Frémy, Eric Heidsieck, Gabriel Tacchino, Nelson Delle-Vigne, Philippe Entremont, Oxana Yablonskaya e lo specialista di Franz Liszt, Leslie Howard.

Ha vinto un gran numero di concorsi, tra cui il Premio Internazionale Pianistico “Alexander Scriabin” e il Concorso Luigi Nono. Nicolas Horvath non ha solo il pregio di aver riportato alla luce compositori sconosciuti o ingiustamente dimenticati come Moondog, Germaine Tailleferre, Nobuo Uematsu, Hélène de Montgeroult, Karl August Hermann, oppure opere come il Christus di Liszt o La caduta della casa degli Usher di Debussy, ma è anche un appassionato interprete della musica del nostro tempo. Crea e commissiona un vasto repertorio partendo da un gran numero di compositori (in particolare, nel 2014 da più di 120 compositori per il suo progetto Tributes to Philip Glass) e collabora con i più grandi compositori e creativi di tutto il mondo come Terry Riley, Vladimir Cosma, Alvin Lucier, Mamoru Fujieda, Lustmord, Jaan Rääts, Alvin Curran, Merzbow, Philippe Vachey e Valentyn Silvestrov. Si è distinto per i suoi concerti di durata eccezionale come l’integrale di Philip Glass durato dodici ore, l’integrale dei 15 Klavierstücke di Karlheinz Stockhausen o l’integrale delle opere per pianoforte di Erik Satie e le sue Vexations (più di 14.000 persone alla Filarmonica di Parigi). Nel mese di ottobre 2015, tiene il recital di chiusura del padiglione estone all’Esposizione Universale di Milano con un programma monografico di Jaan Rääts, e lo stesso anno, alla Carnegie Hall, tiene la prima mondiale del ciclo completo di 20 Etudes di Philip Glass. Nel maggio 2019, Nicolas ha avuto l’onore di essere scelto da Philip Glass, insieme ad altri 8 pianisti, per interpretare insieme a lui, alla Filarmonica di Parigi, i suoi 20 Etudes.

Dettagli

Data:
7 luglio
Categorie Evento:
,
Evento Tag:
, , , ,

Luogo

Teatro Ghione
via delle fornaci 37
Roma, Italia
+ Google Map:
Telefono:
06/6372294
Sito web:
www.teatroghione.it