Partner

  /  Partner

Il Teatro Ghione si occupa di progetti realizzati in collaborazione con diverse Onlus , tra cui IncontraDonna Onlus, INRC ( Istituto Nazionale per le Ricerche Cardiovascolari), Sogno di Bambino Onlus.

Lo scopo è di aprire le porte a diverse realtà che possano essere sostenute e conosciute, confermando il ruolo del teatro come strumento di crescita e luogo di condivisione.

INCONTRADONNA ONLUS

IncontraDonna onlus è un’Associazione no profit su base volontaria fondata nel giugno 2008, rivolta alle donne e agli uomini che desiderano informarsi in modo corretto e conoscere adeguatamente una patologia di grande rilevanza sociale e il come fare prevenzione: il tumore del seno.

IncontraDonna nasce innanzitutto per rispondere ai bisogni delle donne, con l’intento di fornire strumenti per affrontare sì il percorso di diagnosi e cura, ma soprattutto, per non sentirsi abbandonate nel “dopo”. La Donna al Centro della Cura, la Donna al Centro della Salute, la Donna al Centro…….di una serie di attività che possano far crescere le donne in un percorso di conoscenza e di responsabilizzazione nei confronti della malattia avuta.

“Il teatro fa bene”

Incontra Donna Onlus e il Teatro Ghione promuovono dei laboratori teatrali per le donne che hanno attraversato un percorso oncologico. La Teatro Terapia permette a chi ha conosciuto il tumore di reinventare se stesse e il proprio corpo, di esprimere sul palco emozioni forti, di interpretare altro da sè per guardarsi dentro e scoprirsi diverse, con la voglia di andare incontro al futuro con rinnovata speranza.

INRC

La data di nascita del Consorzio Interuniversitario per la Ricerca Cardiovascolare è quella del 18 ottobre 1996 con la sottoscrizione, da parte dei delegati dei Rettori di ben 11 Università italiane, dell’atto notarile della sua costituzione formale e l’approvazione del relativo Statuto .La proposta di costituire questo Consorzio è emersa, dopo ampie e approfondite consultazioni avvenute negli anni 1994/95 fra docenti e studiosi universitari con qualificate competenze scientifiche nell’ambito dell’apparato cardiovascolare.

Durante questi incontri si è consolidata la necessità e l’importanza di dare vita ad una struttura istituzionale per organizzare, nel contesto nazionale ed internazionale, un’attività scientifica più coordinata e congiunta nel settore della ricerca cardiovascolare. Ciò allo scopo di mantenere, sviluppare e far crescere in maniera integrata sia la ricerca di “base” sia quella “clinica”, per la prevenzione e la cura di malattie assai invalidanti che costituiscono la prima causa di morte nelle civiltà occidentali. Questo obiettivo richiede un approccio mirato nello sviluppo della problematica scientifica che, partendo dagli aspetti fisiopatologici, deve indirizzarsi verso la definizione patogenetica della malattia, e quindi verso la formulazione di nuove strategie terapeutiche

Radio32

Radio 32 è un progetto di comunicazione sociale e multimediale volto a favorire una connessione intelligente tra le persone attraverso un utilizzo strategico dei nuovi media.

Radio 32 è una radio inclusiva, che fa dell’inclusione la propria battaglia, come strada per migliorare la società e la convivenza civile nelle nostre comunità.

Radio32 accoglie le trasmissioni di diversi gruppi redazionali che trasmettono da diversi quartieri di Roma: in molte di queste esperienze l’attività di comunicazione multimediale viene utilizzata come strumento terapeutico e riabilitativo per persone che devono recuperare la fiducia in se stesse e riprendere in mano la propria vita.

In altre, l’aggregazione parte dal vivere uno stesso quartiere .

In altre ancora, è un tematica professionale ad unire i redattori e a spingerli a comunicare.

Il filo comune di questi diversi modi di connettersi e comunicare, che ci lega assieme in questa esperienza, è l’idea di voler promuovere una comunità, e di conseguenza una società, capace di prendersi realmente cura delle persone in difficoltà, non delegando a ‘tecniche’ o ‘farmaci’, la cura e l’ascolto che solo le persone possono dare (leggi il nostro manifesto).

La Radio web è gestita dall’associazione Ipse Lab, costituita da cittadini e professionisti della salute interessati a promuovere la salute delle persone più fragili attraverso azioni formali e informali, professionali e volontarie.

L’associazione Ipse Lab promuove lo sviluppo e la ricerca nell’ambito della psicologia clinica applicata, la formazione specialistica per operatori e professionisti della salute, attività di comunicazione sociale e prevenzione primaria attraverso i social media, servizi di prevenzione primaria in collaborazione con enti pubblici e privati.

Buona la Prima!

Un’”OH! DISS ‘EA” al Teatro Ghione

‘Buona la Prima!’ In diretta dal teatro Ghione di Roma a cura di Radio 32, le voci degli autori, attori, maestranze e pubblico per raccontare le emozioni delle prime in cartellone.Questa sera lo spettacolo “OH! DISS ‘EA” di Roberto Ciufoli, con Simone Colombari e Max Paiella. Gli abbiamo intervistati, ma prima, abbiamo parlato con la direttrice del ‘Ghione’, Roberta Blasi, di teatro accessibile e con Isabella Cognatti, insegnante delle superiori, di teatro integrato.Il tutto inframezzato da tanta tanta musica. Buona la Prima! 

Disability Pride

Disability Pride Italia nasce nel 2015 da un’idea di Carmelo Comisi e dal contributo volontario di moltissimi amici.

I primi passi sono stati mossi nella provincia di Ragusa e da lì, come evento itinerante, si è tenuto a Palermo e Napoli prima di approdare definitivamente a Roma, dove si è affermato come appuntamento fuori dalle righe per rivendicare l’effettiva inclusione di tutte le persone con disabilità.

Dal 2018 la Onlus Disability Pride è lo strumento con cui sono stati presentati alle istituzioni tutti gli appuntamenti che hanno animato il percorso del Disability Pride.

GALLERIA